Come Far FALLIRE La Tua Attività In 3 Semplici Mosse

Ott 16, 2016

Tu che stai leggendo questo articolo sicuramente sei un imprenditore.
Saprai meglio di me che tutti i titolari di impresa sono soggetti a rischio, cioè rischiano di fallire, o peggio, di indebitarsi a causa delle tasse non pagate.

In questo articolo voglio elencarti i 3 motivi per cui la tua impresa potrebbe fallire e come evitare questo disastro

1) NON ADATTARSI AI TEMPI

Facciamo un esempio: supponiamo di entrare in una macchina del tempo e fare un salto temporaneo di circa 100 anni.

Immagina te stesso come un ricco allevatore di cavalli del 20esimo secolo, nel pieno del boom dei suoi affari… bella immagine, eh?

Ora… per quanto il tuo alter ego del 20esimo secolo abbia una grande passione nell’allevare cavalli e per quanto la sua attività stia procedendo a gonfie vele, deve cominciare a rendersi conto che sono in fabbricazione i primi modelli di automobili. Sui giornali, infatti, cominciano a comparire le prime immagini del Modello T della Ford.

Cosa faresti in questo caso?
Continueresti a comprare cavalli e ad espandere la tua attività in questo settore? Sicuramente no!

Ma questa è una risposta ovvia se data con il senno di poi.
A quei tempi una miriade di imprenditori hanno fatto la scelta sbagliata.

Oggi stiamo vivendo la stessa situazione, perché siamo nel pieno della rivoluzione tecnologica e, purtroppo, ancora MOLTI titolari di attività non lo accettano e ogni giorno compiono la scelta sbagliata.

Quanti di coloro che stanno leggendo questo articolo hanno una presenza online efficace?
Quanti utilizzano il proprio sito web come reale fonte di acquisizione clienti?
Quanti sono effettivamente posizionati in alto su Google e riescono REALMENTE ad acquisire nuovi clienti mensilmente?
Quanti utilizzano i social media (come Facebook, instagram, ecc.) in maniera efficace?

Essere mentalmente pigri e non ri-adattarsi ai tempi moderni è la prima causa di fallimento delle attività italiane.

Quindi considerando che ormai tutti sono incollati allo smartphone e cercano i vari servizi online ciò che consiglio è :
– Creare un sito web efficace (come mostrato in questo articolo : I Motivi Per Cui Il Tuo Sito Web E’ Completamente Inutile)
– Utilizzare a pieno i vari social media
– Avere una presenza online efficace
– Spostare la percentuale maggiore degli  investimenti pubblicitari dal cartaceo al digitale (Leggi questo articolo: Pubblicità Online VS Pubblicità Cartacea: Quale Preferire?)

2) FREGARSENE DELLE RECENSIONI

Nell’era di Tripadvisor, Yelp ecc, saprai quanto possono contare delle recensioni negative per la reputazione di un ristorante o di un locale.

Tra le tante imprese con cui abbiamo collaborato in tanti anni, ce n’è una a Torino che prenderò in considerazione di seguito.
L’attività in questione è un locale nel centro della città.
Dopo il primo contatto con il titolare abbiamo notato, dopo aver fatto un’analisi sul settore, che il suo locale aveva un numero considerevole di recensioni negative su Tripadvisor.

Dopo avergli fatto notare il problema, la sua risposta è stata ineccepibile: erano competitori che cercavano di sminuire il suo locale!

Grazie alla nostra esperienza, riusciamo senza problemi a capire se delle recensioni sono state scritte da persone fittizie o meno. E questo non era il caso!
Purtroppo le recensioni negative superavano di quasi 3 volte quelle positive.

Il punto è questo: non si può essere sempre orgogliosi e ciechi quando si tratta di mettere in discussione la propria attività. È importante capire se effettivamente il cliente ha ragione nel lamentarsi e che forse è il momento di cambiare qualcosa.

Se hai decine o centinaia di recensioni negative, forse c’è qualche problema e tu, in quanto imprenditore, devi essere critico e colmare le lacune della tua impresa.

Se hai un ristorante e offri cibo discutibile oppure tratti con sufficienza i tuoi clienti, non c’è marketing che tenga! Oggi le recensioni online sono un punto cardine per il tuo business e non puoi più ignorarle!

3) NON RISPONDERE IN TEMPO AI CLIENTI

Non sai quante volte mi è capitato di dover chiamare titolari di attività per servizi di cui avevo bisogno e di trovare il telefono staccato o che squillava senza risposta!

Supponiamo che mi si sia allagata casa e abbia urgente bisogno di un idraulico. Qual è la prima cosa che faccio?
Prendo il telefono, cerco un idraulico online e chiamo il primo numero che trovo.
Se l’idraulico in questione non risponde alla mia chiamata mi perderanno come cliente dato che ho un’urgenza!

Inoltre, è importante rispondere alle email o alle richieste di preventivo entro poche ore.
La rapidità nella risposta aumenta drasticamente il tasso di conversione e quindi il numero di persone che effettivamente prenderai come clienti, per la tua attività.

COSA CONSIGLIO:

Se sei un imprenditore/imprenditrice con ambizioni e desideri ingrandire la tua attività possiamo sentirci telefonicamente (o fissare una chiamata su Skype) per analizzare in dettaglio la tua attività.
Ti assicuro che attaccherai la cornetta pieno zeppo di consigli e suggerimenti utili completamente gratuiti, finalizzati a far crescere il tuo business.
Andremo ad analizzare il tuo sito, la tua presenza online, e nel caso non sia efficace analizzeremo i competitori e capiremo come poter dominare il tuo mercato di riferimento nella tua città.

[contact-form-7 404 "Non trovato"]